header.jpg

TP-LINK TD-W9970 Modem Router ADSL2+ / Fibra Wi-Fi N300

In questo articolo parliamo del modem TD W9970 della TP-LINK, un modem di colore bianco con spigoli arrotondati e dalla piacevole estetica. E' dotato di due antenne direzionali che permettono al modem una buona copertura (300N) mentre sulla parte frontale troviamo i led che permettono la verifica della connessione e del traffico sia lato internet che lato locale; nella parte posteriore troviamo le 4 porte Ethernet da 100 Mbps, la RJ11 che permette il collegamento al doppino telefonico e una porta USB 2.0 che permette la condivisione di una stampante, un hard disk o altro in rete. Infine, sempre sulla parte posteriore, trovano posto il tasto per accendere e spegnere il Wi-Fi, il tasto di reset e il tasto che permette di accendere spegnere il modem accanto all'ingresso per il collegamento all'alimentatore.
Per quanto riguarda le altre caratteristiche hardware ricordiamo che il modem TD W9970 della TP-LINK permette il collegamento alle reti in ADSL e in Fibra giacchè supporta gli standard ADSL/ADSL2+ e VDSL2 mentre la sua interfaccia wireless permette, come già detto, una velocità fino a 300 Mbps; altre caratteristiche le trovate sull'apposita pagina che le riguarda.
Vediamo ora come configurare il modem per quanto riguarda la connessione ADSL e Wi-Fi. Per fare ciò dovremo collegarlo attraverso una delle 4 porte LAN al nostro computer, aprire una pagina di Internet Explorer oppure Firefox, Opera, Google, Chrome o Safari e digitare nella barra degli indirizzi l'indirizzo IP del TP-LINK TD W9970 che è: 192.168.1.1
A questo punto il modem ci richiederà l'inserimento di un nome utente e una password che in questo caso sono entrambi admin
Fatto l'accesso al modem ci dobbiamo spostare sulla parte sinistra dove la seconda voce del menu e QUICK SETUP che andremo a cliccare;

In questa schermata scegliamo il Paese e il fuso orario ad esso abbinato: essendo in ITALIA scegliamo come in figura

In questa pagina, dopo aver letto una breve descrizione iniziale, andiamo a cliccare sul tasto NEXT; Selezioniamo la regione, che nel nostro caso è Italia e iniziamo il wizard se vogliamo procedere noi alla configurazione manuale; andiamo quindi a spuntare su "NO" poi scegliamo "I want you configure the internet connection myself" e clicchiamo sul tasto NEXT;

In questa pagina ci viene richiesto di selezionare il nostro ISP (ossia chi ci fornisce il segnale dati ADSL o Fibra) e come possiamo notare va a differenziare gli operatori e il tipo di tecnologia ossia se siamo in presenza di uno standard VDSL (FIBRA) oppure ADSL: in questo caso andremo a selezionare ADSL, per esempio col provider Tiscali: buona parte dei parametri si dovrebbero compilare in automatico in base alla scelta dell'operatore eseguita ma in caso di dubbio sui parametri di configurazione potremo trovare i dati da inserire direttamente qui

Infine viene richiesto di inserire una user e una password: questi dati ci sono stati forniti dal nostro provider al momento dell'attivazione contrattuale. Se non ne siamo in possesso o se le abbiamo perse dovremo contattare l'assistenza tecnica in maniera tale che questi ci vengono riforniti; inseriti clicchiamo sul NEXT

Qui possiamo invece decidere se abilitare o meno la tecnologia 3G o 4G come connessione di backup: questa interverrà nel momento in cui noi avremo un assenza del segnale ADSL o VDSL per esempio a causa di un guasto; in questo caso entrerà in gioco una connessione attraverso una sim che avevamo precedentemente inserito sul modem e ci che ci permetterà quindi di mantenere la connessione ad Internet. Possiamo quindi abilitare o disabilitare questa funzione in base alle nostre esigenze. Clicchiamo sul NEXT.

A questo punto in modem ci richiede la personalizzazione del interfaccia Wireless ossia l'inserimento del nome di rete (SSID) che non è altro che quel nome che vediamo nel momento in cui facciamo una ricerca delle reti senza fili per esempio con uno smartphone oltrechè una password che, nel caso della WPA-PSK, deve essere compresa tra 8 e 63 caratteri; questa stessa schermata ci permette inoltre di poter modificare il canale wireless, un'impostazione utile e necessaria nel momento in cui si riscontrano delle disconnessioni wireless. Clicchiamo nuovamente su NEXT per terminare la configurazione

Una schermata riassuntiva ci indica che gli step precedenti sono stati configurati regolarmente; clicchiamo su Finish: la configurazione sarà salvata il modem si riavvierà.

Conseguentemente avremo la connessione ADSL quindi saremo connessi ad Internet e potremo collegarci alla nostra rete wireless attraverso l'inserimento della password appena salvata.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sezioni

News Adsl Solution

Concetti Tecnici

Tools

Parametri

Seguici Su