header.jpg

Archer VR200 Modem Router Gigabit Wireless Dual Band VDSL2 AC750

In questo articolo parliamo dell' Archer VR200 della TP-LINK, un modem che si presenta di color bianco lucido con una cornice argentata che sul lato inferiore diventa un piede che permette al modem di stare in una posizione che potremo definire "supina". Sulla parte frontale troviamo i led luminosi che permettono di verificare la presenza del segnale ADSL / VDSL, il traffico attraverso le interfacce LAN, WLAN, e USB nonchè il led WPS;
Nel dettaglio i LED corrispondono a: Power - DSL - Internet - Wireless 2.4GHz - Wireless 5GHz - LAN - USB - WPS
 
    
Ruotando l'Archer VR200 potremo notare che dispone di 2 porte USB di cui una laterale e una sulla parte posteriore, entrambe 2.0 le quali permettono di condividere un hard disk esterno, una stampante o altro in rete; nella parte posteriore troviamo una RJ11 per il collegamento al doppino telefonico, 4 porte Gigabit Ethernet di cui una LAN/WAN, il tasto per accendere e spegnere il modem, e il tasto di reset la cui compressione riporta ai valori di fabbrica la configurazione del modem. Sull'altro lato troviamo invece i tasti per abilitare i LED frontali, il Wi-Fi e il WPS che permette in modo semplice l'attivazione di una connessione sicura con un altro dispositivo compatibile.
Il modem che permette il collegamento la navigazione sia in ADSL/ADSL2+ che VDSL/VDSL2 è dotato lato Wireless di tecnologia AC750 che permette, attraverso la banda 2.4GHz, un trasferimento sino a 300 Mbps e sino a 433Mbps con la frequenza a 5GHz
Configurazione del TP-LINK Archer VR200: colleghiamo il modem al PC attraverso una delle 4 porte LAN, apriamo il nostro browser preferito (Internet Explorer, Safari, Firefox, Opera, Chrome, etc) e digitiamo nella barra degli indirizzi in alto l'IP 192.168.1.1
il modem ci chiederà di digitare un nome utente e una password che nel nostro caso equivalgono ad admin come nome utente e admin come password

Arriviamo così all'interfaccia grafica del modem. Andiamo in alto e clicchiamo sulla voce Quick Setup e iniziamo la configurazione facilitata: per quanto riguarda la nostra connessione scegliamo nella lista il nostro provider di connessione, per esempio Tiscali, e clicchiamo sul Next per andare avanti;

in questo passaggio il modem avrà già automaticamente impostato la connessione con i relativi parametri del provider scelto sulla lista; inseriamo, se richiesto, la username fornita dal nostro operatore nonché la password ad esso abbinata; confermiamo la password e andiamo avanti.

In caso di dubbio potremo trovare i dati da inserire direttamente qui

Nel passaggio successivo ci chiede di configurare l'interfaccia wireless che avendo due frequenze (2.4GHz e 5 GHz) si configura in maniera autonoma e separata poichè possiamo fornire a ognuna delle due un nome di rete (SSID) e una password proprio come se avessimo a casa nostra o nel nostro studio due modem wireless differenti. Scegliamo quindi le impostazioni che vogliamo, una password sicura che abbia un minimo di 8 caratteri ma oltre 63 (WPA) e andiamo avanti;

Il modem impiegherà qualche secondo per poter assimilare, salvare i dati appena inseriti e riavviarsi. Se abbiamo configurato il TP-LINK Archer VR200 in modo corretto la spia INTERNET lampeggerà in segno di avvenuta connessione e noi potremo navigare su Internet sfruttando al meglio la banda fornita dal nostro ISP

 Per verificare quali siano le prestazioni tecniche, hardware e software del TP-LINK Archer VR200 vi suggeriamo di cliccare qui per essere riportate la categoria

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sezioni

News Adsl Solution

Concetti Tecnici

Tools

Parametri

Seguici Su