header.jpg

Michelangelo Wave 150C Wireless 150 Manuale Configurazione Wireless

In questo articolo viene descritto in modo semplice i pochi passi necessari per configurare il Michelangelo Wave 150C un ottimo modem router Adsl2+ che permette di arrivare sino a 24Mbps completo di swiches integrato a 4 porte ethernet, sistema Wireless fino a 150 Mbps con modalità 802.11n Lite derivata dallo standard 802.11N, funzione WPS per l'attivazione della crittografia Wireless Super-Sicura preconfigurata attivabile con la semplice pressione di un tasto, interruttore On/Off per l'alimentazione e il Wireless.
Michelangelo Wave 150C ADSL2/2+ Wireless 150 Modem/Router
Le impostazioni di fabbrica sono:
Indirizzo IP di LAN: 192.168.1.254
Subnet Mask: 255.255.255.0
DHCP Server: Attivo
SSID: DigicomWave
Crittografia: WPA-PSK
Password: digicom11g
Dal PC collegato tramite cavo ethernet al Michelangelo Wave 150C, avviate il browser (esempio Internet Explorer 7, Mozilla Firefox, Opera, ect).
Nella barra degli indirizzi inserite:
http://192.168.1.254 e premete il pulsante Invio.
Nella finestra di login per l’accesso alla configurazione di Michelangelo Wave 150C inserite
Username: admin
Password: admin
Tramite il menù Setup Wizard è possibile configurare i parametri principali di Michelangelo Wave 150C
Seguendo una procedura guidata, viene configurato:
Timezone del paese in cui viene installato il router ADSL: Italia
l’interfaccia Wireless e l’interfaccia ADSL con i parametri del provider.
Per consentire una procedura di configurazione più ordinata e separabile in qualsiasi momento la configurazione del ADSL viene affrontata in un articolo dedicato:
Michelangelo Wave 150C Manuale Configurazione Adsl
Andiamo nella sezione dedicata alla configurazione wi-fie inseriamo i dati richiesti
ESSID: permette di inserire il nome che volete assegnare alla rete Wireless. Le stazioni di rete Wireless rileveranno la vostra rete con il nome che avrete inserito
ESSID Broadcast: Permette di abilitare o disabilitare la visualizzazione della rete Wireless (SSID) alle stazioni di rete.
Disabilitate questa opzione per ‘nascondere’ la vostra rete Wireless. Effettuando una scansione da un PC con supporto Wireless l’SSID che identifica la vostra rete
NON sarà visibile.
Wireless Mode: Impostate lo standard Wireless con cui lavora Michelangelo Wave 150C
- Mixed (11b+11g): tutti gli standard attivati
- 11g Only: solo standard 802.11g attivato (fino a 54Mbps)
- 11b Only: solo standard 802.11b attivato (fino a 11Mbps)
Channel: Permette di selezionare il canale Wireless da utilizzare. Verificate che il canale NON sia già utilizzato da altri dispositivi Wireless e se possibile mantenete
sempre una ‘distanza’ di 5 canali tra due applicazioni Wireless differenti.
Cliccate il pulsante Next per proseguire con la procedura guidata di configurazione e accediamo all'area dedicata alla protezione della nostra rete wireless:
WIRELESS -> Security permette l'impostazione di varie crittografie ma noi suggeriamo l'impostazione di una chiave WPA2 come illustrato di seguito
Alla fine dell'articolo è presente uno schema di riepilogo con le varie Chiavi di crittografia utilizzabili sul Michelangelo Wave 150C
WPA Mode: consente di specificare il protocollo WPA da utilizzare per la crittografia dei dati.
Verificate che tutte le stazioni di rete Wireless che devono essere connesse a Michelangelo Wave 150C supportino il protocollo selezionato.
La WPA2 è più recente e sicura rispetto alla WPA, ma non è stata ancora integrata con tutti i client Wireless: qualora il tuo pd o device utilizzato per la connessione ad internet
non fosse in grado di utilizzarla scegli una chiave WEP tenendo presente che è di gran lunga meno sicura rispetto alla WPA2
Cypher suite: permette di selezionare il tipo di algoritmo di crittografia.
Authentication: consente di specificare se l’autenticazione della stazione di rete avviene mediante la verifica di una password oppure tramite protocollo di autenticazione
802.1x integrato nei server Radius.
Pre-shared key type: consente di definire la codifica della password di crittografia.
Pre-Shared Key: Consente di inserire la password di crittografia. Questa deve essere costituita da una stringa di caratteri alfanumerici compresi tra 8 e 63.
Cliccate su SAVE SETTING per salvare la configurazione.
Verifica la sicurezza della tua password di protezione attraverso il tool messo a disposizione da ADSL Solution: Calcolatore Sicurezza Password
 
Chiavi di crittografia
 
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sezioni

News Adsl Solution

Concetti Tecnici

Tools

Parametri

Seguici Su