header.jpg

I Software più attaccati del primo semestre 2014

vulnerabilità internet

  • E stata di recente pubblicato uno studio effettuato dalla Bromium Labs, in merito ai software più attaccati e presi di mira da hacker nel primo semestre del 2014. Da questo studio risulta che il software più attaccato è Internet Explorer, il browser web di Microsoft. per quest browser web è stata rilasciato nel 2014 un gran numero di patch di sicurezza negli ultimi 6 mesi, ma allo stesso tempo è stato anche uno dei più attaccati.
  • Per quanto riguarda i plugin, Adobe Flash Player è stato senza dubbio il più mirato negli attacchi degli hacker struttando le cosiddette vulnerabilità 0-Day. Viste le recenti vulnerabilità di Flash un gran numero di piattaforme stanno optando per migrare verso il nuovo veloce e più sicuro open standard HTML5. Da questo studio portato avanti dalla Bromium labs è risultato che altri browser

come Google Chrome e Firefox hanno segnalato molte meno vulnerabilità rispetto al precente 2013 e le patch di sicurezza sono state minime questo ha garantito una maggiore sicurezza degli utenti.

Sempre da questo studio è risultato che alcune delle vulnerabilità scoperte in Flash Player, Java e Office sono in grado di bypassare la DEP , questo consentirebbe agli hacker hacker di assumere il controllo completo del sistema operativo.

studio vulnerabilità

Ma quale è risultato il software più sicuro ? sempre da questa analisi Chi ha ricevuto il massimo dei voti in questo studio è stato Java, in questo primo semestre del 2014 non ha riportato alcuna vulnerabilità 0-Day e tutte le patch di sicurezza per questo software è stato pubblicato da Oracle prima che questa venisse resa pubblica.

Per una visione completa dell'analisi potete leggere le informazioni presenti in questo documento "analisi Bromium Labs, software più attaccati del 2014".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sezioni

News Adsl Solution

Concetti Tecnici

Tools

Parametri

Seguici Su